La Mindfulness: «Dovunque tu vada ci sei già.» (Jon Kabat-Zinn)


Richiedi a gi@mmond il download del CD base in italiano sulla pratica della Mindfulness, il cui contenuto è illustrato in fondo a questa pagina, all’indirizzo di posta giammond@live.it

Mindfulness in ambito psicologico significa essenzialmente consapevolezza dei propri pensieri, azioni e motivazioni.

Il concetto di Mindfulness deriva dagli insegnamenti del Buddismo (Vipassana), dello Zen e dalle pratiche di meditazione Yoga, ma solo ultimamente questo modello è stato assimilato ed utilizzato come paradigma autonomo in alcune discipline psicoterapeutiche italiane, europee e d’oltre oceano.

Mindfulness è quindi una modalità di prestare attenzione, momento per momento, all’Hic et nunc!” (letteralmente “Qui ed ora!”), intenzionalmente e in modo non giudicante, al fine di risolvere (o prevenire) la sofferenza interiore e raggiungere un’accettazione di sé attraverso una maggiore consapevolezza della propria esperienza che comprende:

sensazioni

percezioni

impulsi

emozioni

pensieri

parole

azioni

relazioni

Gli interventi terapeutici mindfulness-based (“basati sulla mindfulness”) riguardano principalmente la Mindfulness-Based Cognitive Therapy (MBCT) e la Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR), sviluppata quest’ultima da Jon Kabat-Zinn nel 1979 presso il Medical Center della University of Massachusetts.

Queste tecniche, derivate sostanzialmente dalla terapia cognitiva classica, sono asservite al trattamento di molteplici patologie, fra cui:

depressione

disturbo borderline

ansia e attacchi di panico

disturbi psicosomatici

disturbo ossessivocompulsivo

disturbo alimentare

disturbo dell’umore                                                                   

fonte wikipedia.it                                                                                                        

Il CD cui faccio riferimento all’inizio di questa pagina contiene i seguenti esercizi pratici:                                                                                                                       

1. Introduzione (3′ 08″)
2. Scansione del corpo (30′ 11″)
3. Consapevolezza dei piedi (10′ 39″)
4. Consapevolezza del respiro (11′ 01″)
5. Consapevolezza del respiro e del corpo (9′ 40″)
6. Consapevolezza dei suoni e dei pensieri (10′ 44″)
7. Tre minuti di respiro (3′ 57″)

 

Consiglio inoltre vivamente per chi volesse intraprendere questa pratica, lo studio del libro guida Vivere momento per momento di Jon Kabat-Zinn

Pubblicato on 11 giugno 2012 at 17:57  Commenti disabilitati su La Mindfulness: «Dovunque tu vada ci sei già.» (Jon Kabat-Zinn)