E’ solo uno stupido avversario!


Il Doc è un avversario tanto forte quanto stupido!

E’ simile ad un toro scatenato che si scaglia contro di te durante una delle tradizionali corse con i tori che avvengono in Spagna (i famosi encierros ne “La Fiesta di San Firmino”, Pamplona): se lo temi fuggendo verrai incornato una o più volte; se invece ti fingi morto a terra lungo le vie della città durante la corsa, vieni semplicemente scavalcato senza neppure accorgerti della sua presenza.

Commento

Se temi il tuo Doc lo affronti (cioè cerchi di contrastare i pensieri ossessivi), ma così facendo vieni attaccato una e più volte ripetutamente dal tuo nemico, che infierisce contro di te in quanto è più forte. Il Doc si fa sempre più forte contro di te, a seconda di quanto lo temi e per quanto tempo lo temi. Se, invece, lo assecondi (lasciando che i pensieri ossessivi fluiscano liberamente nella tua mente, confondendosi con gli altri pensieri nel flusso conduttore di tutti i pensieri), ti dà tregua, impotente contro di te, perché dall’alto del suo narcisismo non prova più gusto a condurre una battaglia contro un nemico che non vuole combattere.

by gi@mmond

Annunci
Pubblicato on 24 luglio 2011 at 07:16  Commenti disabilitati su E’ solo uno stupido avversario!